Nei primi due mesi del 2020 si registra un calo delle esportazioni per il settore macchine da stampa, converting e legatoria, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre crescono le importazioni.

Le esportazioni si attestano a 204 milioni di euro, -3,7% rispetto a gennaio-febbraio 2019. Il calo è comune a quasi tutte le aree geografiche, con l’eccezione di Africa e Oceania.

Le importazioni complessive sono cresciute, +11,4%, a 76,7 milioni di euro. In questo caso il trend positivo esclude l’America settentrionale.

Per visualizzare i dati completi cliccare qui.

Allargando lo sguardo all’intera economia nazionale, la sofferenza dell’export italiana viene confermata anche dalla Congiuntura flash di Confindustria che, per le previsioni per l’Italia nel 2020-2021, vede una faticosa risalita dopo il crollo, con gli investimenti e le esportazioni che soffrono più dei consumi.


Warning: Only the first byte will be assigned to the string offset in /www/acimgait_152/public/wp-content/plugins/responsive-menu/v4.0.0/inc/helpers/custom-functions.php on line 218